Come scegliere il fornetto giusto per la tua casa in legno

FORNETTO A INCASSO PER UNA CASA IN LEGNO

Arredare una casa in legno è facile come qualsiasi altra abitazione. Se magari è di dimensioni ridotte, è giusto che ci sia almeno lo stretto necessario. In una cucina ad esempio, non può mancare un elettrodomestico come un fornetto a incasso. Indispensabile per una dieta sana.

Come scegliere il fornetto

COME SCEGLIERE IL FORNETTO GIUSTO

Ci sono tanti modelli di fornetti, tutti con diverse tipologie e funzioni, e la caratteristica più importante da tenere a mente è la classe energetica. Il modello più diffuso di questo elettrodomestico è quello elettrico, e sono però energivori. Per esempio se stiamo utilizzando il forno, è meglio non usare altri elettrodomestici, perchè molto probabilmente scatterebbe il salvavita, quindi mentre il fornetto funziona, è meglio non utilizzare il ferro da stiro, o l’aspirapolvere, altrimenti si rischierebbe di saltare la cena! Proprio per questi motivi che abbiamo citato, consigliamo l’acquisto di un fornetto elettrico con la miglior classe energetica.

Quando si va a scegliere il modello, è sempre presente una etichetta che indica la classe energetica di appartenenza dell’elettrodomestico, e relativi consumi. Viene elencata partendo dalla A+++ arrivando fino alla D. Se si decide di acquistare un modello con la classe energetica più alta, sicuramente avrà un prezzo più elevato di altri, ma saranno soldi spesi bene, visto che si avrà un notevole risparmio nella bolletta. Consigliamo questi fornetti soprattutto a chi lo usa più volte a settimana.

Se le vostre intenzioni sono quelle di spendere ancora meno, allora potrete considerare l’idea di prendere anche un fornetto a gas, il risparmio sarà davvero notevole. Con questo fornetto risulta molto più facile e veloce raggiungere la temperatura desiderata, inoltre questo tipo di cottura è indicata per la pizza e impasti di quel genere. I recenti modelli di forni a gas, hanno incluso all’interno anche una serpentina elettrica, utile per dare la doratura ai diversi alimenti. Tra i modelli più cari troviamo fornetti che permettono ogni tipo di cottura oltre a gas, ci sono con integrati all’interno le microonde, con alcuni è possibile anche la cottura al vapore.

CHE FUNZIONI HANNO?

Prima di procedere con l’acquisto, bisogna sempre mettere a confronto la tipologia e il prezzo, e vedere le funzioni che offre un determinato forno. Il tradizionale fornetto statico avrà solo una serpentina che farà anche da grill. I modelli che si trovano adesso in commercio sono moderni e multifunzionali, e quasi sempre all’interno hanno una ventola installata, che consentirà una cottura più omogenea grazie all’aria calda che farà circolare nel fornetto. Il punto a favore di questi modelli termoventilati, è la resistenza che permette la cottura di diversi cibi, senza che l’odore di uno intacchi l’altro.

Con alcuni volendo si può attivare sola una parte del grill, comodo per quando si deve cuocere solo una piccola parte, o ad esempio la portata per una sola persona. Il design moderno di questi nuovi fornetti, si concentra anche sullo sportello, che sono fatti oramai di materiali sempre più resistenti al calore, infatti non scottano nella parte esterna. Anche la chiusura è cambiata, sarà più delicata e morbida grazie al sistema di ammortizzazione.

L’IMPORTANZA DELLA PULIZIA

I modelli più recenti sono “smontabili” lo sportellone si può facilmente rimuovere per essere lavato accuratamente, così da eliminare ogni residuo lasciato dalle varie cotture. Prima di procedere con l’acquisto, il lato della pulizia, è un fattore importante da considerare. Per chi ha poco tempo da dedicare a questa operazione, potrebbe optare per un fornetto autopulente, pratico e davvero comodo.

I modelli che non presentano questa caratteristica, però sono costruiti con materiali più validi e robusti, che impediscono allo sporco di attaccarsi alle pareti del nostro fornetto. quindi in conclusione la pulizia eseguita manualmente è più efficiente e duratura nel tempo.

QUANTO SONO IMPORTANTI I MATERIALI?

Gran parte dei fornetti da incasso è costruita con gli stessi materiali, duraturi e resistenti al calore. L’interno solitamente è in alluminio o acciaio inox sempre smaltato, invece i modelli che effettuano la pulizia automatica, hanno un rivestimento particolare, fatto esclusivamente per non far attaccare i grassi del cibo in cottura alle pareti. Lo sportello e composto da vetro temperato, a seconda dei modelli, è disponibile anche con due o più vetri sovrapposti, e messi in questo modo creano un maggiore strato di isolamento termico.
Il design esterno è caratterizzato dalle maniglie a altri dettagli, spesso fatte in acciaio inox.

PREZZI DEL FORNETTO DA INCASSO

Il prezzo di un fornetto da incasso, varia molto a seconda del modello che andremo a scegliere. Sul mercato e su internet, se ne possono trovare davvero tantissimi modelli, più o meno buoni. Il nostro consiglio è quello di sceglierne uno che sia una via di mezzo, e che faccia bene il suo lavoro. Sconsigliamo i modelli al di sotto dei 100€. Ci sono fornetti, che per essere di piccole dimensioni posso arrivare a costare anche 1000€. Quindi per aver un fornetto di buona qualità, che andremo a mettere nella cucina della casa in legno, la spesa si aggira dai 150€ fino a 300€ , ma sarà una spesa che si rivelerà utile con un buon prodotto che durerà nel tempo.

Scopri tutte le Offerte su Amazon.it - CLICCA QUI